Si sono svolti, Domenica 10 Aprile, i Campionati Regionali Invernali di Nuoto per Salvamento, dove la Pallanuoto Tolentino ha partecipato e portato a casa un ottimo quinto posto su sette società partecipanti tra le più forti in regione e in Italia.
Ottimi i risultati dei ragazzi che, dopo lunghi periodi di stop dovuti al covid, sono tornati carichi e motivati.

Partendo dalle nostre atlete, ottimi i risultati di Camilla Micari che ottiene un argento di categoria nei 100 metri manichino con pinne, e avvicinandosi al suo personale sul 50 metri trasporto. Anche Greta Pagnanelli ottiene un notevole miglioramento sul 100 metri percorso misto e il proprio personale sul trasporto manichino, la segue Nicole Stortoni che migliora sia sul 50 metri trasporto che sul 100 metri manichino e pinne di ben 11 secondi. Bravissima anche Zamponi Angelica, che si migliora nel 100 metri pinne ottenendo un nuovo personale. Ottime prestazioni anche di Francesca Leoni, che migliora nel 100 metri pinne mantenendo anche il personale sul 50 metri trasporto. Complimenti alle atlete Asia Gentili, con un nuovo personale nel 50 metri trasporto , Francesca Di Rosa ed Eleonora Bastia che dopo un lungo stop dagli allenamenti, riescono a conseguire ottimi tempi nel 50 metri trasporto. Evidenziamo anche il loro nelle staffette, sia sulla 4×50 metri ostacoli che nella più particolare di tutte, la 4×50 metri mista.
Anche i nostri atleti, seppur pochi, hanno portato a casa notevoli risultati. Ottima la prestazione di Riccardo Caldarelli, il più giovane della squadra, che porta un miglioramento di quasi 20 secondi nel 100 metri manichino con pinne e di 5 secondi nel 100 metri manichino con pinne e torpedo, bravissimo anche Matteo Castelli, che migliora nel 50 metri trasporto manichino. Complimenti anche a Alessandro Zacconi, che nel 100 metri percorso misto migliora il suo personale e, con soli 3 secondi, si avvicina sempre di più alla possibile qualificazione per i Campionati Italiani. Da segnalare anche l’ottima prestazione di Mattia Luciani, che dopo un lungo stop per motivi fisici, ottiene un oro di categoria nel 100 metri manichino pinne migliorando notevolmente anche il suo personale sul 50 metri trasporto.